_

Formazione e Progetti educativi con la TangoMovimentoTerapia

Al centro del nostro lavoro rivestono un ruolo fondamentale il movimento, la comunicazione e le capacità relazionali. Ci serviamo del Tango per stimolare opportunità cognitive, emotive e comportamentali lavorando sull’individuo, la coppia ed il gruppo.

FORMAZIONE

TANGOMOVIMENTOTERAPIA®: POTENZIAMENTO DELLE CAPACITA’ RELAZIONALI PER OPERATORI SANITARI

In letteratura molti studi hanno dimostrato come, oltre alle competenze tecniche inerenti le professioni sanitarie, altre competenze, di natura squisitamente relazionale (dette “capacità relazionali”), giochino un ruolo fondamentale nel processo di ospedalizzazione e nella massimizzazione dell’aderenza al trattamento da parte del paziente, la cui non osservanza è spesso causa di fallimenti terapeutici e origine di aumentati costi sanitari e sociali.

Queste capacità sono quelle che supportano una comunicazione profonda e sono il prototipo del funzionamento mentale che si dovrebbe attivare ogni volta che prestiamo aiuto.

L’idea di utilizzare il tango come risorsa formativa deriva dall’ipotesi che la multidimensionalità di questa esperienza possa offrire efficaci metafore e strumenti che si possono utilizzare in un percorso psicologico di consapevolezza e di formazione alla relazione d’aiuto.

Questi percorsi formativi si svolgono a Torino e sono rivolti agli operatori sanitari (psicologi psicoterapeuti, medici, infermieri)

FORMAZIONE PER DIVENTARE OPERATORI DI TANGOMOVIMENTOTERAPIA®

La TangoMovimentoTerapia® mira alla promozione del benessere dell’individuo, stimolando l’acquisizione di una maggiore coscienza della propria identità, migliorando la consapevolezza corporea ed emotiva e analizzando le caratteristiche modalità che ciascuno di noi ha nell’entrare in relazione con gli altri e con l’ambiente. Il tango è un’efficace metafora del processo di “incontro-racconto-commiato” che caratterizza ogni scambio emozionale profondo tra due esseri umani. Quando due persone si incontrano nella danza, tra loro si stabiliscono dei contatti o, se vogliamo, delle correnti emozionali che raccontano la storia di ciascun membro della coppia e nell’incontro viene creato qualcosa di sempre nuovo e originale: una storia-danza comune.

L’operatore di Tangomovimentoterapia lavora in ambito clinico e/o socio-educativo con funzioni di prevenzione, educazione, riabilitazione e terapia (ciò dipende naturalmente dalla personale formazione universitaria), deve possedere una buona conoscenza della danza del tango e una grande consapevolezza corporea.

Il percorso è rivolto sia a professionisti sanitari (psicologi, psicoterapeuti, operatori socio sanitari, medici, infermieri) sia a professionisti che lavorino in ambito socio-pedagogico (insegnanti, educatori) e si propone di avvicinare queste figure professionali a nuove prospettive operative e metodologiche, affinché possano integrare nel loro lavoro nuovi strumenti e conoscenze.

PROGETTI EDUCATIVI

PERCORSI EDUCATIVI NELLE SCUOLE

Questi percorsi basati su “corpo, musica e movimento” si rivolgono a ragazzi delle scuole primarie di secondo grado e delle scuole superiori ed hanno come obiettivo il miglioramento della consapevolezza corporea ed emotiva, della sensibilità percettiva e dell’espressività personale. Attraverso esercizi specifici individuali, di coppia e di gruppo cerchiamo di stimolare nei ragazzi la loro capacità di tener viva la curiosità per l’altro, favorendo in loro un’osservazione basata sul non giudizio, al fine di migliorare le capacità empatiche e comunicative.

TANGO PER LA COMUNITA’

In questi laboratori attiviamo e stimoliamo “riflessioni in movimento” su diverse tematiche individuali, relazionali e sociali. Per l’essere umano essere consapevole del proprio movimento significa essere in grado di percepire la propria energia vitale, fisica, mentale ed emotiva. La pratica del movimento consapevole può aiutarci a riconoscere i nostri impulsi interiori armonizzando il comportamento espressivo/motorio individuale e sociale. Il Tango può diventare uno strumento importante per riflettere su “corpo relazionale” e “corpo sociale”. Ci serviamo dei valori universali e culturali del Tango, del suo linguaggio, per creare spazi di sperimentazione e riflessione sui temi importanti quali l’integrazione sociale e la qualità delle relazioni.

I laboratori esperienziali sono aperti a tutti, non è necessaria alcuna pregressa conoscenza del tango e si svolgono periodicamente a Torino e Roma.

Essendo il nostro metodo basato sull’incontro con l’altro ed il contatto i nostri percorsi sono momentaneamente sospesi (causa Covid). Non crediamo si potrebbero raggiungere gli stessi risultati educativi e formativi in modalità ONLINE o in presenza seguendo le attuali regole di distanziamento sociale.