_

TANGO SISTEMA DINZEL

 

Per chi è curioso e si avvicina al tango per la prima volta, con la voglia di scoprire la sua ricchezza infinita e per chi invece ha già “percorso molti chilometri nelle milonghe”, ma sente ancora il desiderio di indagare e sperimentare, con l’idea che nel tango esistono due corpi che dialogano ed usano la tecnica come strumento per la creazione.
Il tango è chi lo balla, ogni corpo è unico ballando ed ogni abbraccio, ogni passo sono l’espressione del singolo all’interno della coppia, partendo dall’impulso che la musica fa nascere in entrambi ad ogni istante.
Le lezioni si pongono l’obiettivo di far ballare le persone nel modo più naturale possibile, rispettando ed ascoltando i limiti e le potenzialità che ogni corpo porta con sé.
Il mondo del tango è un mondo complesso, alcune persone pensano che il tango sia soltanto quella porzione che ognuno di loro è in grado di apprezzare. In realtà il tango è costituito da molte parti ed è una decisione personale prenderne una piccola parte, molto o tutto.
A me piace pensare al tango come una metafora che mette in evidenza un bisogno di comunicazione autentica: questa comunicazione avviene all’interno di una coppia che recupera un modello di relazione dove la razionalità, la codifica verbale, i conformismi, i pregiudizi di ruolo, vengono posti in secondo piano rispetto alla possibilità di viversi in contatto con l’altro, all’interno di un preciso quadro espressivo rappresentato dalla danza all’interno della musica.

Estudio Dinzel – Jufré 160 Buenos Aires

 

IL SISTEMA DINZEL

 

Nato da più di quarant’anni di passione per la danza, di ricerca e di lavoro.
Creato da Gloria e Rodolfo Dinzel grandi maestri, ricercatori e ballerini professionisti di fama internazionale, membri onorari dell’accademia nazionale del tango della repubblica argentina, fondatori del centro educativo del tango di Buenos Aires e dello Studio Dinzel.
Metodo applicato sia presso le scuole argentine, sia a livello internazionale e, per la sua profondità e creatività, radice e fonte di ispirazione di tutto quello che oggi rappresenta l’ “universo tango”.
Sistema che racchiude e indaga conoscenze scientifiche, filosofiche, storiche, sociologiche e psicologiche, dal quale originano tecniche e metodi per lo studio, lo sviluppo creativo e l’insegnamento del Tango Argentino.

 
 

Gloria e Rodolfo sono stati tra i primi a vedere le potenzialità del tango anche per quanto riguarda lo sviluppo psicofisico dell’individuo e ad utilizzarlo non solo in ambito artistico, ma anche psicologico e sociale (pazienti oncologici c/o strutture ospedaliere di BsAs, pazienti affetti dal morbo di Parkinson, ragazzi portatori della sindrome di down, persone non vedenti, tossicodipendenti). Il tango è uno strumento potente per rafforzare l’identità individuale e la consapevolezza corporea, elementi che possono favorire il cambiamento e la trasformazione.

Gloria e Rodolfo

 

TEORIA E TECNICA DELL’ IMPROVVISAZIONE

 

Improvvisare significa inventare qualcosa seguendo l’ispirazione del momento che nasce da fattori interni all’individuo (sensibilità e capacità personali) e dalle circostanze che si presentano nell’ambiente esterno.
Perché il processo di improvvisazione crei qualcosa di bello e artistico e non di approssimativo e superficiale, è necessario che ci sia alla base un intenso lavoro tecnico.
Come sostengono i Dinzel esistono tre tipi di improvvisazione (tradizionale, mista, pura), tre modi di pensare la “creazione” nel qui ed ora.
Non c’è un modo migliore dell’altro, la differenza è temporale: quando parliamo di “improvvisazione pura” entriamo nel processo creativo ed emozionale che sentirono i primi ballerini di tango, quando ancora non esistevano le strutture codificate.

L’unica verità del Tango è l’improvvisazione – R. Dinzel

 

I SEMINARI DI IMPROVVISAZIONE

 

Ballare bene non dipende dal modo in cui si concepisce la “creazione” (i tipi di improvvisazione) o solo dalla “Forma” (quante strutture si conoscono) bensì dalla “Manera” coreografica (la qualità del movimento e dello sguardo, l’intensità della relazione, della comunicazione etc.).
I seminari di improvvisazione vengono proposti per sviluppare le capacità espressive e comunicative di ogni allievo, attraverso un lavoro basato sulla sperimentazione e la creatività, senza mai perdere di vista la tecnica e i limiti estetici del tango.
Il tango è creazione, improvvisazione e per poter ballare bisogna imparare a “stare nel presente”, svuotando la testa dai pensieri, risvegliando i cinque sensi che permettono di entrare in contatto con la persona che si ha di fronte, parlando ed ascoltando in ogni momento per poter comunicare.
Fine di questo lavoro è riuscire a sperimentare, nei tre minuti di un tango, la piena libertà di essere e di creare, raggiungendo uno stato emotivo in cui non “si fa tango” (ripetendo meccanicamente figure memorizzate in precedenza), si “diventa tango”.

 

ESQUEMA D: SISTEMA DINZEL DE NOTACION COREOGRAFICA

 

Un libro che raccoglie tutte le figure tradizionali del Tango all’interno di schemi grafici suddivisi in tre livelli di complessità, che seguono una progressione pedagogica.




 

INCONTRI INTERNAZIONALI SISTEMA DINZEL

 

Negli ultimi anni si è creato un nuovo movimento culturale (Filiali Dinzel Internacional) basato sulla collaborazione tra diversi insegnanti residenti in Europa, che da anni lavorano con i maestri e che si pone come obiettivi principali la continua ricerca e sperimentazione nel tango e la diffusione del Sistema Dinzel, attraverso l’organizzazione di incontri internazionali.
Tra le tematiche per noi fondamentali, sia da un punto di vista artistico che educativo e sociale, troviamo “quell’ansiosa ricerca della libertà” che si esprime nel tango attraverso l’improvvisazione.

CESDI – Primo congresso europeo Sistema Dinzel 2012

CISDI – Primo congresso internazionale Sistema Dinzel 2014

 

SEDI E ORARI
Seminari sul Sistema Dinzel (Improvvisazione, Espressività, Tecnica, Comunicazione)
a Torino e Piossasco con appuntamenti mensili
– – –
Tutti i giovedì al Mulino di Piossasco – Via Riva Po 9
h. 20.30 -21.30 Corso intermedi
h. 21.30 – 22.30 Corso principianti
– – –
Lezioni personalizzate su appuntamento (singolo, coppia, piccolo gruppo)
c/o studio di Tango – Via Piave 23 bis, Piossasco
– – –
Tutti i martedì Lezioni a tema sul Sistema Dinzel (intermedi e avanzati) a Torino h.21.00 – 22.00 c/o il Fortino – Strada del Fortino 20